martedì 16 marzo 2010

Windows 7 : Quali novità? Conviene installarlo?

E' ormai da qualche mese che ha fatto capolino tra gli scaffali dei negozi, molto più in sordina delle versioni precedenti, l'ultima creazione di mamma Microsoft ovvero Windows Seven (per gli amici Win 7) vediamo le novità.

Dopo l'esperienza abbastanza traumatizzante (come un po' tutti credo) vissuta con Windows Vista ero abbastanza scettico nei confronti del suo successore SEVEN ed ho indugiato abbastanza a lungo prima di installarlo.Devo dire che dopo aver installato la versione a 64Bit, su un computer non proprio nuovissimo (pentium 4 3Ghz 1gb Ram) sul quale Windows XP girava abbastanza dignitosamente, mi sono ricreduto subito.

Già dalla fase d'installazione, snella e semplice, ci si accorge che non si ha davanti una mera continuazione di Windows Vista, ma un bensì di un prodotto riprogettato nella sua interezza.L'installazione è stata davvero rapida:meno di 25 minuti;un'altra graditissima sorpresa è stata quella di vedere il computer pronto a lavorare fin da subito, infatti Windows 7 ha riconosciuto tutte le periferiche e installato automaticamente i drivers opportuni inclusi sul DVD.
La sensazione e' di avere un Pc più scattante e reattivo e le performance generali sono ottime,l'interfaccia grafica, inoltre, e' sobria e gradevole.Un'altro miglioramento apprezzabile è il tempo di avvio del computer: dopo i messaggi post bios la macchina è pronta a lavorare dopo soli 20-30 secondi, addirittura prima di WinXp!!
Stesso discorso per la chiusura del sistema:tempi davvero rapidi, a dispetto di come ci aveva abituato windows vista.
Tra le novità principali troviamo la nuova barra che adesso svolge un ruolo centrale nell'utilizzo del computer, infatti presenta sotto forma di icone i programmi aperti e al passaggio del mouse visualizza un'utile anteprima delle sue schede o istanze.
L'aspetto grafico e' gradevole con ottimi effetti di trasparenze e le icone sono generalmente più grandi ottimamente adattate alle nuove, più alte, risoluzioni dei monitor LCD in più il desktop adesso offre la possibilità di usare dei temi personalizzati e degli sfondi multipli che dissolvono piacevolmente ad intervalli di tempo regolabili.Ottimo abbinamento con Windows security essentials, un pacchetto antivirus GRATUITO, realizzato dalla Microsoft che si fonde perfettamente con WIN7 senza precluderne le prestazioni.
La compatibilità con i programmi "principali" è ottima ed è addirittura disponibile una modalità "emulazione win XP" per i programmi incompatibili.
La versione che ho provato era a 64Bit e devo dire che la cosa non ha suscitato problemi solo alcuni siti in flash aperti con la versione di Internet explorer a 64 presentavano problemi ma fortunatamente Internet explorer viene fornito in duplice versione 32 e 64Bit.
Per l'appunto mi sento vivamente di consigliare (PC permettendo) la versione di Win 7a 64 BIT, in quanto applicativi e driver a 32 bit stanno scomparendo sempre più velocemente tant'è vero che la prossima versione di "Windows 8" (nome in codice MIDORI) sarà disponibile soltanto nelle versioni a 64 e 128 Bit.
Prova passata quindi per l'ultimo di casa Microsoft e quindi mi sento vivamente di consigliarvelo.
Installatelo se ne avete la possibilità valutando sempre la macchina destinataria.
Windows 7 può risultare anche un'ottima sostituzione per dare smalto ad un portatile (abbastanza recente sempre) che arranca con l'elefantiaco vista.
Concludendo con SEVEN Microsoft centra il punto dà un segnale di discontinuità col passato e realizza finalmente un sistema operativo veloce, stabile e completo già dalla prima release il mio consiglio, quindi, è quello di installarlo tranquillamente su macchine che hanno almeno 1Gb (meglio se 2) di ram e processore almeno P4 3Ghz o dual core.

Nessun commento:

Posta un commento